Prima Squadra – Voluntas “non pervenuta”

Campionato 2a Cat . Prima Giornata – Andata

VOLUNTAS OSIO  – Lallio   0 – 3

marcatori : 12′ Vecchi , 13′  Maggioni ,  49′ Andreoli (rigore)

Il titolo la dice tutta .

Sotto di due gol dopo dieci minuti la squadra non è mai stata in partita.

Implacabili i numeri : 3 tiri verso lo specchio della porta in 90′ da parte della Voluntas.

Le cause ? Solo ipotesi :

  • sottovalutazione dell’avversario dopo la vittoria in coppa ?
  • stanchezza per la partita tiratissima di giovedì sera sotto il diluvio ?
  • freschezza degli avversari che giovedì sera si sono visti rinviare l’incontro ?
  • assenza di qualche giocatore importante ( Tassi Tremani Dimitriu ) ?

Forse tutto questo insieme ha determinato una prestazione scialba e non all’altezza delle prime uscite stagionali . Si sà il Campionato è un’altra cosa rispetto alla Coppa e domenica tanto per non farci mancare niente saremo ospiti di un’altra formazione accreditata per la vittoria finale . Giù la testa e cerchiamo di tornare subito in carreggiata.

Voluntas Osio : Viviani , Baglieri, Trivic D (1′ st Cormons ) , Ferrillo  , Pesenti , Falzone (20′ st De Vita ) , Covino  , Fagiani, Brischetto , De Nicco , Iacovino (8′ st Dieng) .

A disposizione : Gherardi ,  Corna , Lava , Trivic S

Allenatore : Austoni

WhatsApp Image 2017-09-10 at 21.38.43

Lallio : Garlini , Locatelli (24′ Ferrari) , Brolis  , Vecchi  , Rota , Negri  , Benedetti (56′ Lozza)  , Locatelli , Andreoli ( 71′ Lorenzi) , Crivena ( 81′ Agazzi ), Maggioni (83′ Mangili) .

Allenatore : Paolati

Cronaca –   Piove a dirotto ma il terreno del Comunale tiene alla grande per cui l’arbitro toglie subito ogni dubbio . Si gioca .

Austoni schiera nuovamente il 442 con alcune variazioni rispetto alla partita di Coppa di giovedì soprattutto per le assenze di Tassi e Tremani.

Viviani tra i pali , linea difensiva con Baglieri ( al rientro )  Ferrillo Pesenti e Trivic Darko a centrocampo Covino e Falzone gli esterni , Fagiani e De Nicco i centrali. Iacovino e Brischetto di punta.

Il Lallio presenta 8/11mi della formazione vista domenica scorsa  (informazione carpita in tribuna ) e da subito prende in mano il pallino del gioco per dimostrare che la sconfitta subita in coppa è solo un brutto ricordo.

In questa fase sembra essere la nostra linea mediana a non reggere l’urto , De Nicco e Fagiani concedono chili e centimetri agli avversari , su un campo comunque pesantino e la Voluntas non riesce a uscire dal “guscio”.

Aggiungiamoci che Baglieri fatica a prendere le misure all’11 avversario ( lo farà egregiamente nel prosieguo del match ) ed ecco spiegati i due gol al passivo dopo nemmeno un quarto d’ora.

La Voluntas cerca di riorganizzarsi ma se si esclude una bella azione De Nicco Trivic Falzone con tiro sull’esterno della rete da pochi passi di quest’ultimo non c’è nulla da segnalare marcato gialloblù.

Al 12′ Baglieri è costretto ad atterrare il diretto avversario al limite dell’area dove le linee della medesima e quella di fondo si incrociano . Qualcuno invoca il rigore ma l’arbitro indica chiaramente che il fallo a suo giudizio è iniziato fuori dall’area . Corner corto in pratica . Parte il tiro , la palla è indirizzata al primo palo ma un deviazione le fa compiere una traiettoria a palombella che scavalcato Viviani  finisce comoda comoda a Vecchi che la deposita in rete da pochi passi. 0 – 1 per gli ospiti .

Mentre il Lallio continua a macinare gioco e al 13′ la squadra di Paolati raddoppia.Questa volta il cross giusto arriva dalla trequarti dx dell attacco ospite …la palla attraversa tutta l’area osiense senza che nessuno possa intervenire e sono addirittura tre i giocatori del Lallio che potrebbero intercettare la traiettoria per il tap-in. La cosa riesce all’ultimo dei tre Maggioni che non sbaglia. 0 – 2 e per la Voluntas è notte fonda.

Diversamente da giovedì , non si vede la reazione dei ragazzi di Austoni che sembrano annichiliti e impotenti . Il primo tempo scivola via così con il Lallio vicino in un paio di occasioni al terzo gol e con la Voluntas che fatica oltre misura a portare la palla in zona d’attacco.

Inizia la ripresa e mentre mi avvio in tribuna sento distintamente che in campo qualcuno ha segnato …purtroppo non la Voluntas . Il Lallio usufruisce di un rigore e sfrutta l’occasione per lo 0 – 3.

Mister Austoni intanto ha sostituito Trivic D con Cormons e di seguito Falzone con De Vita e Iacovino con Dieng. Proprio quest’ultimo si mette in evidenza intorno al 65′ entrando prepotentemente in area dopo uno slalom ma perdendo l’attimo per il tiro la palla finisce  a Brischetto che in evidente fuorigioco segna.

Anche il Lallio segna il suo gol in netto fuorigioco e sfiora un paio di volte il quarto gol . In queste occasioni provvidenziali alcuni recuperi di Baglieri che dimostrano chiaramente che l’impasse iniziale è solo un brutto ricordo.

Detto di un’occasione per De Nicco intorno alla mezzora , il quale  davanti al portiere nell’area piccola , invece di tirare , cerca l’appoggio su un compagno favorendo il recupero della difesa , non rimane altro da segnalare se non le cinque sostituzioni effettuate dal Lallio , una delle novità di questa stagione.

La sconfitta , meritata , va subito metabolizzata .

Niente drammi ragazzi questo è il Campionato !

FORZA VOLUNTAS !

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...